Prestiti facili in un’ora o in 2 giorni? Guida al confronto, caratteristiche, le migliori offerte e soluzioni del 2022

Indice dei contenuti

Una prerogativa che ormai non può più mancare alle dinamiche relative ai prestiti è la velocità. Il fatto un prestito possa essere ricevuto dal cliente in un tempo brevissimo e senza troppe difficoltà è ormai qualcosa che non si può escludere dalla categoria delle caratteristiche necessarie per far sì che un prestito sia vantaggioso.

Senza farsi troppi problemi a riguardo, bisogna però dire che c’è una vera e propria necessità di capire come orientarsi tra quelli che vengono definiti come “prestiti facili e veloci”. In particolare in questa sede sarà importante trattare una differenza tra quei prestiti che giungono in un’ora e quei prestiti che invece impiegano i classici 2 giorni.

Come riconoscere davvero qual è la scelta migliore? E come si possono confrontare nel modo giusto? Quali sono le caratteristiche da prendere in considerazione? A fronte di tutti questi interrogativi, urge una risposta. Questa guida cercherà di darvi una mano a muovervi tra i prestiti più veloci, semplici e immediati, tra prestiti istantanei e i cosiddetti prestiti lampo.

I prestiti facili in un’ora e le caratteristiche

Iniziando dai prestiti che si possono prendere in circa un’ora, bisogna dire subito che questi sono forse i più rapidi e immediati sul mercato. Non esiste un prestito più veloce di questo, e proprio per i seguenti motivi ha delle prerogative molto precise e che vanno sempre rispettate.

La prima cosa da affrontare riguarda proprio il denaro in senso stretto. Perché, come è facile immaginare, in un tempo così breve diventa complesso erogare cifre da capogiro. E questo per due motivi: il primo ha a che fare con la liquidità (difficile avere un grande bacino di liquidi in velocità) e il secondo ha a che fare con la richiesta di maggiori garanzie. Quando i soldi sono tanti, infatti, è più facile che le banche richiedano garanzie più imponenti, sia a livello numerico che qualitativo.

Ma di quanti soldi parliamo? I prestiti facili in un’ora, o poco più, si aggirano sempre in un range basso, tra i tremila e i cinquemila euro. Difficilmente ci si alza da queste cifre, quindi potete ben capire che non sono propriamente dei prestiti a lungo termine. Ma con cifre così basse, va di pari passo un’altra cosa molto interessante: non ci saranno vincoli da parte della banca sul come usare i soldi.

Proseguendo su questa linea, bisogna ammettere che è facile prendere queste somme in prestito anche per coloro che non sono propriamente affidabili. Se magari siete considerati dei debitori fuori dal comune, dei cattivi pagatori o addirittura dei protestati, tutte categorie con caratteristiche specifiche e dalle quali pretendere garanzie ben precise, allora questi prestiti saranno alla vostra portata (sempre perché le cifre sono basse e quindi, di conseguenza, anche il rischio di perderle).

Infine, tanto per concludere questa prima parte, tra le ultime questioni da affrontare c’è sicuramente quella delle condizioni minime che il cliente deve tenere in conto (quindi l’età, la cittadinanza, ecc.).

I prestiti facili in due giorni e le caratteristiche

Bisogna dire che anche i prestiti facili in due giorni sono davvero eccezionali sotto tanti punti di vista. Così come i prestiti facili in un’ora, anche quelli in due giorni si rivelano estremamente limitati a livello di liquidità (al massimo, rispetto alle cifre viste in precedenza, arriviamo a settemila, ottomila euro), così come a livello di garanzie: dato che le cifre sono basse anche in questo caso, le garanzie non ci sono quasi mai (e se ci sono, risultano assolutamente gestibili da chiunque).

Allora un lettore attento potrebbe chiedersi dove si nascondono le eventuali differenze. Ecco, innanzitutto ce ne sono, e si nascondono tra le condizioni necessarie per accedervi. Il primo punto da affrontare riguarda l’eventuale necessità di siglare qualche assicurazione (sulla vita e quant’altro). Se infatti le garanzie non sono strettamente necessarie, diventa fondamentale per la banca avere comunque i soldi indietro, quando è il momento. E come può fare? Attraverso, appunto, le compagnie assicurative, che garantiscono, con una firma da parte del cliente, la restituzione dei soldi presi in prestito.

Non è così raro che molti clienti si tirino indietro di fronte a questa ipotesi, ma a dire il vero è esattamente come sottostare a determinate garanzie. Non dovrebbe essere così difficile da accettare, anche perché non si può fare altrimenti.

Come si accede a questi prestiti?

I prestiti facili sono sinonimo di velocità e rapidità. E cos’altro lo è se non internet? Ecco perché nella maggior parte dei casi, se non in tutti, il modo per accedere a determinati prestiti facili è proprio il web.

C’è da dire che, in generale, è la soluzione decisamente più consigliata per tanti motivi: non si sprecano ore in coda, non si sprecano pile e pile di documenti cartacei, non serve alcun tipo di documento ulteriore rispetto a quelli che vengono richiesti, e soprattutto ci vuole davvero poco tempo per far sì che la richiesta parta e arrivi al destinatario.

Con pochi e semplici clic, avrete il vostro prestito facile e veloce. In men che non si dica, in un’ora o due giorni, potrete già vedere i primi soldi depositati sul vostro conto.

Consigli finali

Ora che abbiamo terminato di parlare delle questioni più tecniche, credo sia necessario andare a vedere qualche consiglio per non perdere la bussola. Come abbiamo visto, questi prestiti non sono così spendaccioni. Se avete necessità più cospicue, per comprare una macchina o, ancora di più, un appartamento, è bene rivolgersi altrove. Questi sono prestiti per coloro che hanno impellenze improvvise che non riescono a coprire.

Detto questo, credo sia fondamentale rammentare anche una cosa: tra un’ora e due giorni non cambia poco, ed è evidente che risultano decisive le ristrettezze economiche di ognuno di voi.

In ogni caso, mi verrebbe da suggerire questi prestiti anche a coloro che, per mille motivi, non credono di poter accedere agli altri. Anche se avete bisogno di più soldi, comunque questa soluzione vi aiuterà un pochettino, almeno finché non riuscite a fare altro. Ad esempio, per coloro che non hanno un lavoro, può essere una salvezza.